Articoli con tag “associazione

“Il futuro e il governo sono sempre responsabilità altrui”

Grazie a questo postulato la politica ha sempre potuto decidere per tutti, sollevando dall’onere di ciascuno di amministrare il proprio territorio.
Venerdì 6 novembre 2009 alle ore 20, presso il ristorante Acquarius ( Villaggio Tognazzi ) Torvaianica, nell’ambito del dibattito pubblico con la Onlus DIRITTI E PARTECIPAZIONE del giornalista Claudio Oberlechner, si terrà un dibattito sul fenomeno della nascita delle associazioni a difesa dei cittadini e del proprio territorio.
L’associazione Onlus DIFFERENZIA-TI sosterrà un confronto con quanti riterranno utile acquisire una civile consapevolezza del rischio di veder trasformata l’area dei Castelli Romani in una nuova “Seveso”.
Dal rischio sanitario – studi epidemiologici obiettivi e non statistici -, all’impoverimento delle risorse locali -già povere di riserve d’acqua-, il percorso che ha portato individualità diverse ad associarsi con lo scopo di opporsi all’insensata devastazione perpetrata nei confronti di un’area dal ricchissimo valore storico, economico e sociale.
Nessun contributo della Comunità europea o delle istituzioni nazionali, potrà mai salvaguardare o risarcire un territorio, che rischia di essere cancellato da ogni guida turistica, economica o storica, riducendo drasticamente l’economia e il diritto alla vita dell’area dei Castelli Romani.
S’invitano a partecipare tutti: cittadini, associazioni e PMI locali. L’indifferenza e l’inconsapevolezza sono le migliori armi per abusare del nostro territorio. Al termine del dibattito, la serata proseguirà con una cena (importo di 15 Euro a persona).


C’è bisogno di tutti

A voi il nostro benvenuto. Lo scorrere rapido degli eventi, alcuni anche piuttosto spiazzanti, ha imposto l’avvio del nostro sito. “Inaugurazione” caratterizzata dall’incompletezza del portale in alcune sue pagine, tuttavia risalta da subito la linearità della  “mission” e delle nostre idee. Con esse la nostra fermezza verso un obiettivo cui non siamo disposti a rinunciare.  L’Associazione Onlus Differenzia-ti prima di caratterizzarsi come tale ha positivamente “subito” delle vere e proprie fasi di aggregazione, tutte concentrate sull’installazione di un gassificatore (inceneritore) di rifiuti nell’area Castelli Romani, prescisamente ad Albano Laziale nella frazione di Roncigliano.  Dall’emergenza  vera che non è certo quella dei rifiuti  ha preso consistenza la nostra idea (che troverete meglio illustrata ben presto nella sezione “Chi siamo”). Da qui si è costituito uno dei tanti gruppi di resistenza civile verso un’infrastruttura scellerata fortemente voluta dall’ex presidente Piero Marrazzo e dal monopolista dei rifiuti laziali, Manlio Cerroni. I passaggi che hanno portato alla creazione di questa pagina di informazione e di interazione diretta col lettore sono stati molteplici: fasi entusiasmanti, estenuanti, divertenti, cariche di passione civile e a tratti intrise di rabbia nei momenti più duri di  una speculazione voluta da gran parte del mondo politico locale e regionale. Prima del sito abbiamo vagliato la bontà della nostra idea creando un gruppo Facebook. L’idea ci ha fornito la spinta e la forza necessarie per andare avanti, proseguire un’attività nella quale crediamo. Così da uno strumento a volte poco amato, Facebook appunto, è nata la ricchezza umana, il gruppo che ora opera con estrema costanza ed efficacia e che svolge attività di informazione capillare  sul territorio, integrando tutte le iniziative che le organizzazioni centrali e i vari comitati d’area portano avanti con abnegazione e tenacia nelle mille difficoltà che una simile vertenza può comportare. La nostra, è doveroso chiarirlo per rispetto e partecipazione, è un’attività assolutamente parallela e integrativa che non si pone in contrasto con nessuna realtà locale (se non con chi avalla questa futura speculazione tumorale), ma che vuole soltanto rafforzare tutte le unioni di cittadini che lottano contro questa follia economica e sanitaria. A grandi linee è questa la nostra storia. Cittadini toccati nell’intimo delle loro radici,  esasperati dal vedere la propria delega rappresentativa calpestata dal delegato rappresentante, più incline, oggi, ai poteri di una lobby trasversale come quella dei rifiuti rispetto ai diritti costituzionali di un’area territoriale che dovrebbe essere tutelata e non ulteritormente vessata. Oggi questi cittadini, noi, l’associaizone onlus Differenzia-ti, prima che avamposto di tutela del nostro territorio, della nostra salute e dei nostri figli contro il malaffare della speculazione, è una realtà di amici, uniti da un legame umano fortissimo e cementato dal confronto vero, schietto, a tratti anche duro ma sempre ancorato al cardine del rispetto e della costruttività. Questo sito sarà uno spazio, come accennato sopra, di informazione, di interazione diretta ma anche e soprattutto di messaggi. Il primo messaggio che sentiamo di rivolgere a tutti i cittadfini dei Castelli Romani e a chi sta leggendo ora queste righe è quello di partecipare.  Concretamente, attivamente. Una partecipazione che inizi il proprio percorso dall’informazione corretta, non  schermata dalla cortina di ferro (silenzio, potere o complicità) della lobby di turno, una presa di coscienza che passerà inesorabilmente per una maturazione più completa: la partecipazione sul campo. La causa dell’inceneritore dei Castelli Romani riguarda migliaia di cittadini di qualsiasi sesso, opinione politica e razza. Riguarda tutti, come il diritto alla salute, il diritto alla salvaguardia del territorio e della legalità. In questo quadro nessuno può considerarsi escluso o non interessato. Nessuno. Oggi come domani. Anzi, soprattuto domani. In questo appello ad aiutarvi e a risvegliare il valore dei  vostri/nostri diritti riconquistando parte del significato della vostra delega, l’auspicio di sostenerci e affiancarci nel tempo. L’auspicio e la certezza di potervi avere con noi.  Attivamente. Questa causa ha bisogno di tutti.